Il lupo

Qualche settimana fa un lupo si è avvicinato alle case della piccola frazione dove abito. Lo ha visto un vicino. Io me lo immagino un vecchio lupo con la pancia vuota, intirizzito dal freddo, arrancante ad ogni passo nella neve alta, con la determinazione di arrivare a vedere la prossima primavera. Il mio cuore di…

Giunge la notte

Giunge la notte A raccontarci storie di infinito stupore Di atavico freddo E infinito caldo amore Di un rifugio sicuro Fra braccia di tenera compassione

Il cielo

Anime perse sotto l’infinita’ del cielo che, compassionevole, ci guarda

Lo spirito del bosco

Ieri sera, all’improvviso, un giovane maschio di capriolo è uscito dal bosco. Prima con circospezione e via via sempre meno timidamente si è avvicinato alla casa sino ad arrivare ad una trentina di metri. Ci scrutava, ma ormai senza più timore. È rimasto un poco poi, improvvisamente, come fosse lo spirito del bosco, è scomparso.

Nuvole

Si impigliano le nuvole alle cime degli alberi Un alito di vento e tutto muta La montagna nasconde i suoi segreti fra tenebre e nebbia

Il ciclo della vita

Le nevi si sciolgono e l’acqua riprende a scorrere nei torrenti. La natura segue inarrestabile il ciclo della vita, indifferente alla nostra solitudine.

Il grande faggio

Al bivio di un sentiero che percorro spesso c’è un grande faggio, quasi a segnalare la diramazione. I suoi rami si estendono forti ad occupare lo spazio. Oggi lo vedo così, nel segno di questi infausti tempi. Spero germogli al più presto a testimoniare l’arrivo di una primavera di speranza.

Vento

Dopo che ieri ha nevicato tutto il giorno, la sera si è alzato il vento. Il suo ululato ci ha accompagnato tutta la notte. Oggi continua a sfogare la sua rabbia strappando la neve dagli alberi, sollevandola da terra e, dopo averla fatta vorticare, buttandola in mucchi più lontano. Tremano le ante delle finestre e…

Riflessi

Sprofonda la luce della neve nel buio delle acque. Silenzioso continua l’inverno in questo inizio di marzo

Nevica

Nevica nella notte buia Gelido il vento costringe al riparo Tu dormi già, avvolta dal tepore delle coltri Nella tranquillità della casa tento di fermare un’immagine Cane sonnecchia sereno sognando corse a perdifiato nella neve